Progetto Villa Croce

Il progetto

Nell’attuale contesto economico e sociale, sempre più caratterizzato da opportunità di scambio e condivisione e ancor più bisognoso di sintetizzare i risultati di tali opportunità nell’ideazione di soluzioni innovative, una progettualità concertata e integrata a livello territoriale, la partnership virtuosa tra pubblico e privato, e il coinvolgimento delle energie progettuali delle giovani generazioni rappresentano la chiave del successo per valorizzare l’immenso patrimonio artistico e culturale italiano.

Accomunati da questa profonda convinzione, Comune di Genova, Fondazione Edoardo Garrone e Fondazione per la Cultura Palazzo Ducale propongono, ai giovani, un innovativo master, totalmente gratuito, e la successiva opportunità

LE TUE IDEE PER IL MUSEO

 

di essere selezionati per la gestione sperimentale del Museo di Arte Contemporanea di Villa Croce. Il Il format rappresenta un nuovo modello di valorizzazione e promozione dei beni culturali, improntato all’imprenditorialità e all’innovazione, a partire da uno specifico bene museale pubblico ma in un’ottica di replicabilità e scalabilità.

 

Obiettivo del master

Fornire a giovani laureati o professionisti del settore un percorso didattico-scientifico intensivo e di eccellenza per la specializzazione nel Management dei Beni Culturali e Museali e per favorire la nascita di un team di valorizzazione, promozione e gestione sperimentale del Museo Civico di Arte Contemporanea di Villa Croce.



 

L'innovativo format didattico

Il master si rivolge a gruppi di giovani laureati e a operatori attivi nel mondo culturale che vogliano dotarsi di competenze e strumenti utili ad operare in tale contesto, con la disponibilità ad affrontare, alla fine del corso, un’esperienza sperimentale di gestione di struttura museale.

Al termine deL corso ciascun gruppo partecipante è chiamato a presentare un business plan di gestione e sviluppo del Museo Civico di Arte Contemporanea di Villa Croce. Un’apposita Commissione di Valutazione – composta da Comune di Genova, Fondazione Edoardo Garrone, Genova Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura e dalla coordinatrice scientifica del Master – selezionerà il migliore progetto, sulla base dei criteri di innovatività, fattibilità tecnica e sostenibilità economica nel medio periodo. La Fondazione Edoardo Garrone mette a disposizione un premio di startup pari a 50.000 euro per l’avvio del miglior progetto.

Il Coordinamento scientifico del master è a cura di Paola Dubini  Direttore del Corso di Laurea in Economia per le Arti, la Cultura e la Comunicazione dell’Università Bocconi, MIlano leggi il profilo.

 

La partecipazione è totalmente gratuita.

 

Dove e quando

10 settimane, dal 19 gennaio al 24 marzo 2016, da martedì a venerdì. 280 ore di attività formativa comprensiva di lezioni frontali, case histories, escursioni di studio e laboratorio di progettazione e creazione di un piano di gestione e sviluppo del bene museale. Le lezioni si tengono presso il Museo di Arte Contemporanea di Villa Croce (GE).

 

Scadenza bando: 30 novembre 2015

 

 

Il Museo di Arte Contemporanea Villa Croce di Genova

 

Realtà innovativa e all’avanguardia, il Museo di Villa Croce affianca le sue collezioni permanenti – oltre 3.000 opere di arte astratta italiana e straniera, arte genovese e ligure dalla seconda metà del ‘900, grafica italiana del secondo ‘900 e la collezione di arte astratta Maria Cernuschi Ghiringhelli, con oltre 200 opere di alcuni tra i più importanti artisti contemporanei italiani – con una programmazione annuale di eventi espositivi di livello internazionale, prevalentemente rivolta alla ricerca contemporanea, che esplora differenti discipline artistiche, spaziando dal design ai video, dalle installazioni alla fotografia.

 

A Villa Croce è attiva una positiva esperienza di sinergia tra pubblico e privato, grazie alla collaborazione tra il Comune di Genova, Genova Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura e un gruppo di sostenitori privati, che dal 2012 sono protagonisti della rinascita del Museo, garantendo la realizzazione di un programma internazionale di mostre, curato dal Direttore Artistico Ilaria Bonacossa.

Download materiali